sabato 4 agosto 2012

Pasta e "cucuzza longa"



Il pezzo forte di questo piatto è proprio lei: la cucuzza longa (almeno dalle mie parti è conosciuta così).
Bisogna grattugiarne via la parte esterna e poi tagliarla a tocchetti, metterla in una pentola con del pomodoro fresco, un po' di acqua, qualche foglia di basilico, olio extra vergine di oliva Dante.
Appena cotta vi si aggiunge della pasta rigorosamente "spituzzata" (pasta lunga tagliata) e sentirete che sapore dolcissimo..... 









8 commenti:

  1. Ottima idea per un primo leggero e veloce.Grazie, ciao.

    RispondiElimina
  2. forte questa cucuzza longa...la pasta con le zucchine mi piace un sacco, lunghe, corte, larghe, basse....bella la tua!!!

    RispondiElimina
  3. Fresca e leggera questa pasta! Non avevo mai sentito parlare di questa "cucuzz longa", ma solo il nome mi fa simpatia!

    RispondiElimina
  4. Ciao Ivana! buon weekend! non la conoscevo la cucuzza longa almeno non con questo nome, però sembra buonissimo questo piatto :)

    RispondiElimina
  5. nemmeno io la conoscevo...grazie dell'info!

    RispondiElimina
  6. io adoro quella zucca! mi piace un sacco la versione con la pasta tagliata :) ma fai cuocere la pasta a parte o ce la fai cuocere dentro risottata? perdonami non l'ho capito ma mi piace molto la ricetta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Erica la faccio cuocere a parte la parte, poi, la unisco alla cucuzza longa, un minuto faccio amalgamare tutto insieme, spengo il fuoco...e voilà. ciao

      Elimina